Nella speranza, la morte: la condizione sperimentale del lager

[…] La narrazione inizia proprio nel momento in cui viene eletto il nuovo comandante di campo, Helmut Jung, tenente dell’esercito tedesco rimasto mutilato al braccio destro nella campagna di Russia. La propria condizione fisica porta Jung ad accennare sin dalle...

C’è ancora domani

[…] Una dimensione terribilmente ordinaria, figlia di un retaggio patriarcale comune, diffuso, trasversale ai ceti e alle classi sociali, che non suscita nessuna rivolta, ma neppure una reazione, se non quella ottusa della figlia Marcella. Dopo il primo schiaffo...

L’ultima volta che siamo stati bambini

[…] Un viaggio anche interiore, che andrà a riguardare nei suoi sviluppi pure gli adulti Vittorio e Agnese, i quali dovranno mettere in atto una serie di adattamenti esistenziali una volta venute fuori le reciproche personalità, nascoste sotto le maschere,...

Brooklyn 45

[…] Il fattore scatenante è, appunto, il suicidio della moglie di Hock: la donna era diventata paranoica, negli ultimi mesi della sua vita, perché convinta che la vicina di casa tedesca (Hilde, interpretata da Kristina Klebe) fosse una spia nazista. Nessuno le...