BEAU HA PAURA, di Ari Aster

[…] Del resto, basta solo la scena dopo il titolo per capire di che pasta è fatto. Una seduta psicoanalitica, Joaquin Phoenix in una posa innaturale e un gioco prospettico alla facciaccia di Peter Jackson che lo fa apparire minuscolo rispetto al terapeuta,...

Dream Scenario: il ritorno al Nicolas Cage migliore

[…] Prodotto da Ari Aster, Borgli riflette in maniera neanche troppo nascosta sulle implicazioni della popolarità social, sulle speranze che anima e sulla responsabilità conseguenti, sulle reazioni di chi ci circonda e di chi, per il solo fatto di aver avuto un...

Midsommar – Il villaggio dei dannati

[…] Capisco bene perché il regista Ari Aster e i suoi film siano diventati dei cult. Siamo infatti lontani anni luce dai film horror mainstream, che hanno il solo obiettivo di fare paura utilizzando tutti i cliché del genere e senza alcuna attenzione alla...