Chant d’hiver (Ioseliani 2015)

[…] Con lo stesso tocco surrealista e da cinema degno della slapstick comedy, un politico finisce in un tombino, mentre una donna fa un incidente in auto, ma senza scomporsi va a bere con un’amica in un locale dove si prostituisce e in cui un ragazzo...

Foglie sparse di Alessandra Jatta

[…] Al centro della scena ci sono gli Olsufiev, una famiglia aristocratica che ha ispirato persino Tolstoj. Gli uomini sono bagliori fugaci a causa della guerra e le redini sono affidate alle donne. I membri principali si possono considerare degli apolidi,...

La taverna degli assassini

[…] Dopo aver scritto di terre ad Oriente, l’autore torna in Italia e precisamente nel Granducato di Toscana, in un periodo difficile per i nobili poiché in Francia regnava il Terrore e i nobili non erano ben visti, considerati degli sfruttatori che non...

Napoleon

[…] Napoleon si diverte a fare una caricatura della Terreur, della politica repubblicana rivoluzionaria, e di quel Napoleone che da tutto questo è venuto a galla, dando per scontato che Napoleone è già reazionario, fin dall’inizio; che la borghesia ha già vinto,...

Dante

[…] Barbero è spesso più interessato alle relazioni di Dante, da Beatrice alla moglie passando per i vari protettori, parenti e nemici, che a Dante stesso. …e trattandosi di Barbero, è immancabile il passaggio nel quale commenta e analizza alcuni passaggi...