Il boom (1963)

[…] Già dai titoli di testa, che scorrono sulle turbinanti immagini dei numerosi cartelloni pubblicitari a permeare la Capitale di un abbagliante luccichio, mentre vediamo la coppia Giovanni-Silvia, ammaliata dal canto delle sirene, intenta a comperare tutto ciò...

Eva contro Eva

[…] Inoltre la critica che fa al mondo dello spettacolo rimane molto forte e non è invecchiata per niente, anzi in realtà rispecchia ancora la società odierna. Viene criticata molto Broadway, ma lo stesso discorso si può legare molto facilmente a Hollywood, dove...

Nelle loro mani di Hilda Lawrence

[…] Come l’autore norvegese anche Lawrence si sofferma ad analizzare gli affascinanti e oscuri spettri dell’anima. Intorno a Nora ruotano gli altri membri della famiglia Manson – Cory – Perry di cui l’autrice snoda abilmente le loro relazioni...

La Giusta distanza – Carlo Mazzacurati

[…] L’arrivo in paese di Mara è forse una delle migliori sequenze tecniche del film e ricorda a tratti la sfilata di Oja Kodar in F for Fake di Welles purgata della carica sessuale. Ma qui Mara è solo una vittima delle morbose attenzioni di un piccolo...

Misteri della coscienza e drammi della scienza

[…] L’altro tema portante, strettamente intrecciato al precedente, è la critica della sfrenata ambizione dell’impresa scientifica rappresentata dal mondo accademico, dominato da carrierismi, manipolazioni, frodi, esperimenti contrari all’etica, relazioni...