Dario Argento: lo sguardo imperfetto. Intervista inedita

[…] Tenebre mi è sembrato un vero e proprio trattato di teoria del cinema giallo, ma non solo. Quanto c’è di te, della tua vita, dei tuoi lavori precedenti e dei lavori di altri nei tuoi film? E quanto è presente una dimensione più generalmente...

Glass Onion – La Recensione

[…] Un film che guarda ancora – e giustamente – ai classici riferimenti di Agatha Christie, Arthur Conan Doyle e compagnia bella, ma che mantiene però l’atteggiamento leggero e pungente (e impulsivo) di chi non ama e non ha voglia di prendersi troppo sul serio....