Intervista ai Funeral Boogie

[…] Ma voi, alla fin fine, che genere fate adesso? A parte i big che abbiamo nominato prima, forse vi si accosta anche a piccoli grandi gruppi di casa nostra tipo i Carcharodon o i Southern Drinkstruction, assieme ai quali curiosamente avete già suonato....

The Hardy Tree – Common Grounds

[…] L’osservazione di angoli sui quali soffermarsi con inedita attenzione, la ricerca delle memorie sottese a luoghi della quotidianità costituiscono la traccia narrativa sottesa al lavoro, i cui giocosi incastri acustico-analogici pennellano bozzetti incantati...

Pierpaolo Capovilla e i Cattivi Maestri – S/T: Recensione

[…] Sin dall’inizio il colpo della musica ben piantata in faccia è di quelli memorabili: la doppietta Morte ai poveri / La guerra del Golfo gode infatti di una potenza che in Italia è seconda a nessuno e lancia proclami ideologici ben precisi e storicizzati, in...

Avere vent’anni: MASTODON – Remission

[…] C’è davvero poco altro da dire, perché Remission è un disco – impreziosito da un artwork a dir poco splendido – che riesce ad essere al tempo stesso un monolite, un blocco unico e apparentemente imperscrutabile e un lavoro estremamente ricco, vario e...