La rivoluzione illude nella labirintica spy-story di Semprún

[…] La seconda morte di Ramón Mercader è un romanzo che Jorge Semprún – eretico comunista che continuò a professarsi tale, lontano dagli apparati europei di partito allineati al Pcus che aveva “tradito” l’ideologia – veste da spy-story, genere piuttosto in voga...

L’IMPICCAGIONE (Kōshikei, 1968) di Nagisa Ōshima

[…] Partendo da un incipit pseudo-documentario, in cui la natura della finzione viene subito esplicitata dalla voce fuori campo (“Voi che siete a favore della pena di morte, avete mai visto un’esecuzione? Avete mai visto la camera della morte?”), Ōshima mette in...

LA SALA PROFESSORI, di İlker Çatak

[…] Razzismo interiorizzato, docenti che devono gestire una burocrazia grigia, unita al fatto che nessuno sembra essere proprio una cima. C’è però Carla, che farà sicuramente un errore (e il film non sminuisce quanto fa) ma che ci mette tutta sé stessa nel...

Brazil (1985) di Terry Gilliam

[…] 2. film incentrato sulla società oppure film universale? e: il film non fa altro che portare all’estremo problematiche già presenti nella nostra (non mi pare sia cambiata molto da quando fu girato il film) società. Non lo considererei un film universale,...