King Woman: Celestial blues

[…] Celestial blues va oltre il doom. Meglio, ne cattura l’essenza più tormentata per trascinarla via, in un altrove sconosciuto all’umanità distratta. Dolore, alienazione, privazione. Un disco, nove tracce, altrettante stazioni ove espiare i propri peccati....