Finally Dawn, 2023

[…] Ci sarebbe qualcosa di eminentemente italiano e cinquantesco nel cinema e immaginario italiano: le maggiorate, i corpi femminili alla Lollobrigida, Pampanini, Loren. Ma il discorso comune, per qualche motivo, ha concettualizzato quei corpi come emanazioni...

Il ragazzo e l’airone ( Hayao Miyazaki , 2023 )

[…] Naturalmente ci fermiamo qui con la sinossi anche perchè il racconto possiede varie stratificazioni, rimandi più o meno complicati, addirittura dei passaggi che possono risultare ostici, come raramente è successo coi lavori del Maestro giapponese; ma...

La chimera (Rohrwacher 2023)

[…] La pellicola mantiene un’atmosfera trasognata e trasognante per tutta la sua durata, un realismo magico che non ci dà mai la certezza se ciò che vediamo sia quello che vivono i personaggi oppure solo frutto della fase onirica di qualcuno di loro. In...

Il dolore trattenuto di The Old Oak di Ken Loach

[…] Il mondo violento e ottuso, incapace a cogliere le opportunità di rivitalizzazione dei luoghi e che piuttosto si accontenta della lenta morte di una comunità pur di difendere una purezza di discendenza che non serve a salvare le vite né quelle proprie, né...

Il cammino della speranza

[…] “Cane affamato non teme bastone”, questo dice uno dei minatori della solfara (siamo a Favara in provincia di Agrigento. Devono decidere se partire o meno per la Francia in mano a un tale Ciccio (Saro Urzì) che è in tutta evidenza losco e privo di...