Jack Russell / Tracii Guns – Medusa (Frontiers, 2024)

[…] Perché questo inaspettato Medusa è un disco che suona benissimo, un abbecedario del rock anni ’80, a cui le due figure carismatiche portano il meglio del proprio retroterra musicale: Russell, che non ha perso nulla della sua potenza vocale, attinge a piene...

LA Guns, Black diamonds (2022)

[…] Non è la prima volta, dalla ricongiunzione dei due leader della band, che gli L.A. Guns sfornano un album di tutto rispetto, ma la differenza dai recenti dischi coi controcazzi, com’erano ad esempio The missing peace e The devil you know , sta...

RECENSIONE: NAZARETH (Surviving The Law)

[…] Guidati dal veterano e unico superstite della formazione storica, il bassista Pete Agnew, Surviving The Law è un album solido e compatto di hard rock con puntate metal e blues racchiuso in una orribile e anonima copertina che non fa il suo dovere. E qui un...

RECENSIONE: “THE TESTAMENT” (SEVENTH WONDER)

[…] “The Testament”, introdotto da una copertina davvero suggestiva, lo diciamo subito, è un disco godibilissimo, pregno di immediate linee melodiche che tendono a far subito presa. Conficcandosi nelle meningi come lama nel burro. La produzione è ottima, l’ugola...

ICONIC – SECOND SKIN (Frontiers, 2022)

[…] Considerato il background dei singoli musicisti, è logico che l’album possieda una clamorosa aura anni ’80, corroborata, oltretutto, dal fatto che la voce di James suoni vagamente come quella di David Coverdale, il che potrebbe essere anche il...