Funeralopolis-A Suburban Portrait

[…] Alessandro Redaelli in un’intervista ha dichiarato: “Volevo fare un lungometraggio, e mi dicevo: sono povero e non ho nessuno che mi possa appoggiare, cosa faccio? Un documentario d’osservazione era l’unica opzione”. Non sempre...