Paolo Bacilieri: ode a Piero Manzoni (e a Milano)

[…] Le prime diciotto tavole del fumetto sono una sorta di documentario urbanistico tutto incentrato sulla Milano dei primi anni ’60 del secolo scorso, una Milano che non c’è più in cui il rinnovo edilizio del dopoguerra – che proprio in quegli anni sarebbe...