Alvidrez – Antiphon

[…] Si tratta piuttosto della rielaborazione di un percorso personale, prima ancora che artistico, che in “Antiphon” trova compimento a livello narrativo e, soprattutto, di sensazioni suscitate. Di base, sono quelle del drone-folk al femminile, nella sua...

Japan Review: The Slow Down

[…] Il lavoro contiene infatti dieci tracce di matrice elettronica, ove le sonorità appaiono a volte immateriali e altre volte delicatamente sospese, sulla scia di uno stile shoegaze ampiamente contaminato da elementi diversi, a testimoniare di un’inclinazione...

Dal libro al film: cosa manca a Povere Creature

[…] Se Frankenstein, come ha sottolineato J.E. Sady Doyle, «è una storia che parla dell’origine fin dalle origini» in cui Shelley sogna di riportare in vita la figlia morta a poche settimane dal parto, Povere creature! parla di sfruttamento e oppressione, di...

Larger than Metal: Intervista a Tony Dunn degli SGÀILE

[…] Parliamo un po’ dei testi di Traverse the Bealach: ho letto che c’è un viaggiatore in una Scozia del futuro, che è solo, perché è l’ultimo sopravvissuto a un disastro o a una guerra, e mentre viaggia pensa, ricorda e rimane affascinato dai paesaggi e dalla...

LA PARTE DEGLI ANGELI

[…] Ken Loach torna in quella Glasgow che deve amare in maniera particolare per raccontarci una favola del sottoproletariato a lieto fine (anche se non ne vediamo proprio tutti gli sviluppi, chissà…); si apprezza qui l’amalgama molto ben combinato tra la...