Gli altri, di Georges Simenon

[…] Questa sensazione di immobilità è la stesso che si respira sia dentro la famiglia, che fuori, per le strade di questa cittadina di provincia che il protagonista racconta di aver percorso tante volte con gli amici e da cui non si è mai staccato andandosene...

Gli altri – Georges Simenon

[…] Il narratore parla degli altri per trovare una ragione alla sua mediocrità incolore. Racconta degli odi e dei rancori in seno alla sua famiglia, mette nero su bianco le antipatie e le inimicizie tra i vari membri, descrive la giostra dell’ipocrisia che...