IL METAL NON RIDE – EPILOGO: LA COMICITA’ INVOLONTARIA

[…] Quel che rende parodistico l’essere umano in maniera autentica è l’inconsapevolezza. Ripetere se stessi per opportunismo, pigrizia o eccessivo compiacimento può essere pesante, stucchevole, indisponente. Ma quando il rapporto tra esaltazione e...

I METALLARI, UN ESERCITO IMPOSSIBILE DI BANDE IMMAGINARIE

[…] Il “Siamo solo noi” che connotava la gioventù caricata dal consumismo e poi buttata in pasto allo sconvolgimento della droga, non indicava un gruppo di fuoco, una militanza ideale, o una posizione di contrapposizione, se mai soltanto una disillusione amara e...

WRESTLING E METAL: AFFINITA’ E DIVERGENZE

[…] Credo che questa reazione di incredulità mischiata a perplessità sia molto simile a chi critica il metal senza conoscerlo. Il metal colpisce duro l’ascoltatore, ma non è solo una questione di durezza del suono o di volumi. Sì, certo, v’è chi crede che si...