Su Odoya la “Storia distorta dell’audiocassetta”

[…] Disprezzata dall’industria discografica per aver “ucciso la musica” grazie alla facilità di riproduzione, la cassetta si è propagata capillarmente nel tessuto sociale, in modo incontrollabile dalle major. Per un’intera generazione ha significato libertà:...