VIAGGIO NEL FUNERAL DOOM: FUNERAL TEARS

[…] Che si tratta di una one-man band lo si percepisce per la rigidità con cui vengono seguiti certi schemi che sono inequivocabilmente frutto di una mente unica, ma come impatto sembra di avere a che fare con una band vera e propria, sia per la qualità...

VIAGGIO NEL FUNERAL DOOM: COMATOSE VIGIL

[…] Non so se è una cosa voluta (probabilmente no), ma ritrovo in pieno, in questa musica, il significato del monicker: fare la veglia ad una persona in coma deve essere una esperienza disperante, ci si prende cura di quella persona, si parla, si cerca di...