Sporgersi sull’abisso: Muori romantica – Matteo Grilli

[…] In Muori romantica sono tutti vittime, anche i carnefici. L’antagonista, come detto sopra, è assente: per incompatibilità di linguaggio, per diversità dimensionale. Non c’è nemico, casomai il custode di un sistema bifronte, efficace e (oppure) oscuro,...