Music For Film: Women Against The Bomb, Memorials

[…] Una cultura, profondamente maschilista, gerarchica, autoritaria e violenta, alla quale le donne libere di Greenham Common contrapponevano, invece, una visione del mondo e dell’umanità senza capi, senza gerarchie, senza violenza e soprattutto senza bombe...