Viaggio nel corpo: “Girlhood” di Melissa Febos

[…] La cronologia degli eventi si dipana come una matassa via via che le fattezze del suo corpo si modificano inevitabilmente, ora che il presente può rileggere e interpretare con lucidità il passato. Quello che «un tempo era un contenitore affidabile» si...