Invernale – Dario Voltolini

[…] Invernale, il nuovo libro di Dario Voltolini, è un doloroso, introspettivo e intimo romanzo – memoir in cui lo scrittore torinese fa i conti con la scomparsa del padre. Una scrittura colma di tagli con cui il figlio – scrittore tocca la carne del padre e la...

Topografie del disincanto. Note su La chiave di Berlino

[…] Ora, se Le perfezioni aveva rappresentato una sorta di epitaffio generazionale, scritto dissezionando con il bisturi la traiettoria discensionale di una coppia di millenial posta di fronte ad una crisi esistenziale apparentemente senza vie di uscita, in...

Dirsi addio | Joséphine di Jean Rolin

[…] È difficile trovare una definizione per Joséphine: lettera d’addio, memoir di una storia d’amore, chanson mélancolique, tentativo ultimo di ricordare e di eternare nella memoria personale e collettiva la donna amata, ricordo in forma di elegia. Joséphine di...

Senza salutare nessuno di Silvia Dai Pra’

[…] «Era fascista?». Mio padre scuote la testa e pronuncia una parola che per lui spiega tutto: «Era un commerciante». Perché nessuno più di lui ama le stereotipie o le generalizzazioni, le etichette che contengono, come in un romanzo di Zola, ogni possibile...

Identità, corpi e famiglie difettose

[…] Beatrice sta per sposare Aldo, giovane uomo che la ama con fare devoto, premuroso e paziente. Ma a parte lui nella sua costellazione di affetti ci sono più che altro stelle spente. Infatti, nel momento in cui la malattia di cui sta per scoprire la natura le...