È davvero senza umani l’ultimo romanzo di Paolo Di Paolo?

[…] Lungo il circuito del lago, la cui immagine nel presente si sovrappone a quella di un altro viaggio che il ricercatore ha intrapreso quindici anni prima, oltre che a quella del lago ghiacciato dei secoli quindicesimo e sedicesimo, Barbi riceve telefonate,...

L’abisso della memoria

[…] La narrazione si sviluppa infatti su tre piani differenti. Abbiamo prima di tutto il protagonista, che raccoglie la storia di Deltito e cerca di rammendarla cercando i pezzi mancanti. Abbiamo Deltito stesso, che ci offre ricordi forse fasulli, storie che...

ALESSANDRO SGARITO: MEMORIE DELL’ULTIMO GIORNO

[…] LG: Nelle note al disco scrivi: “Il giorno prima è quel giorno in cui non sappiamo se sarà l’ultimo per qualcosa”.   AS: Proprio così. Il significato del disco è esattamente riassunto in questa frase. Esiste un “ultimo giorno”...