Vermin (2023)

[…] Il film contiene il germe di un disagio sociale particolarmente sentito in Francia, dove il senso di ingiustizia e la percezione del divario tra classi ed etnie ribolle nel sangue degli abitanti fin dai tempi della Rivoluzione. Kaleb e amici abitano...

La metamorfosi della rana | Lettere

[…] Pensare la crescita come un concetto lineare in questo caso è del tutto errato. Neanche quella rana di cui si attendeva la metamorfosi è più una certezza, perché quando era piccola, ricorda ancora, la rana era fuggita e forse è ancora nel caseificio e se ne...

Il cigolio di un’altalena mentre il mondo va su e giù

[…] L’assenza è belva famelica che smargina volti, legami, ricordi, paesaggi, il presto e il tardi di ogni cosa. E travolge tutto e tutti anche nelle pagine di Balzoni. A partire dai nomi. Sono pochi, per lo più di personaggi secondari, quasi che l’assenza sia...