Sonia Serazzi – Non c’è niente a Simbari Crichi

[…] Eppure è un niente che è il tutto di Simbari Crichi: madri di un numero imprecisato di figliolanza, femmine con occhi bicolore sintomo inequivocabile di pazzia, befanazze e dottorazzi, porci coi nomi epici, macchine abbandonate su rotaie dismesse, canguri...

Il linguaggio è un’isola: Veronica Galletta – Pelleossa

[…] O forse il luogo di questo racconto è la vicenda di formazione di Paolino, di lui che è “diverso da tutti, uguale a nessuno”? Che sia il suo sguardo che galleggia tra terra e sogno, in un’esitazione di desideri senza forma, schiacciati dalle dinamiche...

La sala professori = Das Lehrerzimmer

[…] Da questo momento si innesca una serie di eventi a catena che fa deflagrare la situazione, rendendo il clima scolastico insostenibile e la posizione di Claudia sempre più difficile sia di fronte al corpo docente che di fronte agli studenti, nonché ai loro...

La sala professori (2023)

[…] Per parlare dell’intelligenza e della verosimiglianza della sceneggiatura de La sala professori, mi tocca prendere in prestito le parole dell’amico Toto: “la scuola è diventata un’azienda”. Ilker Çatak e Johannes Duncker...