The Prisoners

[…] I Prisoners si riunirono saltuariamente per qualche concerto e anche un 45 giri ma è solo ora che la band, a quasi quarantanni dallo scioglimento, ha ripreso inaspettatamente vita, con una serie di concerti e soprattutto un nuovo, favoloso, album, “Morning...

Non solo mod: ritratto del giovane Paul Weller

[…] Nessun LP nell’81, ma niente paura: affrontato un esaurimento da pressione e superlavoro, il capobanda tira il fiato e nel febbraio 1982 l’elettrizzante Town Called Malice è la terza medaglia d’oro sulla breve distanza per il cavallo di razza che scalpita...

THE PRISONERS – Morning Star (Own-Up)

[…] Un episodio che tuttavia resta più o meno isolato all’interno di un disco che si muove nel più classico stile Prisoners riattivando l’effetto nostalgia che operazioni simili prevedono. In virtù di quello, Morning Star godrà del plauso che merita, toccando un...

HIS EVER CHANGING MOODS – Intervista a Paul Weller

[…] Già, ma mi chiedevo se la pressione che senti oggi è la stessa di quando a neanche ventitré anni spedivi regolarmente ogni singolo in cima alle classifiche. La pressione della musica, quella sì continuo a sentirla. Tutto ciò che ci gira attorno, l’industria,...