Notturno – Inside

[…] Quello in oggetto è per l’artista molisano l’incarnazione probabilmente più intima e sofferta, in quanto il depressive black viene approcciato nel suo versante più poetico e soffuso, facendo scaturire dal contrasto tra partiture a tratti definibili...

Maria Grazia Calandrone, Dove non mi hai portata

[…] Ecco dunque che dalla vicenda privata, Calandrone allarga l’indagine a quella pubblica, raccontando un’Italia che viaggia a due marce: da un lato le aree rurali, ancora gravate da antichi retaggi, dall’arretratezza morale e sociale; dall’altra le aree urbane...

Maria Grazia Calandrone | Dove non mi hai portata

[…] Calandrone parte alla riscoperta di quelle radici che non le è stato permesso di conoscere per contatto ed esperienza diretta, ma che eredita per sangue e per caparbia volontà di restituire voce a due persone che avrebbe forse ogni diritto di dimenticare,...

Balla coi morti. Una storia vera di Nicola Feninno

[…] Visitando un museo locale, lo scrittore scopre per caso che Castelnuovo era stata quasi interamente distrutta dall’esercito statunitense, nel 1944, al mero scopo di realizzare un combat film di propaganda: con la scusa di una disinfestazione, le truppe...