Per una nuova collana

[…] La sua collana si inaugura con due opere, Vita da autodidatta di Ray Banhof e Hortus conclusus di Donato Novellini, autori di mezza età quasi alle loro prime prove come narratori, in cui, cosa apprezzabili, non imitano affatto il loro selezionatore ma...