L’eterno shoegaze degli Slowdive

[…] L’Alcatraz è sold out ed è difficile trovare un posto dove godersi lo spettacolo senza avere davanti una persona alta 1.90, ma poco importa, l’atmosfera che si respira nel locale e la musica fanno trascendere anche intoppi (ricorrenti per noi medio-bass*) di...

Slowdive a Milano, un dolce vortice dark

[…] Dopo la prima canzone si attiva la solita macchina degli Slowdive. Neil Halstead (chitarra e voce) e Christian Savill (chitarra) si intrecciano creando effetti ipnotici ammalianti. Il basso di Nick Chaplin, impregnato di riverbero, si sovrappone alla...