[RECENSIONE] Manodopera (Alain Ughetto)

[…] E se è scontato scrivere che emigrare, abbandonare le proprie radici, non è mai un’azione che si fa a cuor leggero, in Manodopera la Storia e il racconto si intrecciano in modi spesso beffardi e crudeli. Perché chi subisce gli eventi della Storia sono sempre...