Valerio Evangelisti, tra Inquisizione e pulp

[…] Anche le storie più improbabili, che siano ambientate nel passato medievale o nei futuri distopici, devono essere realistiche – nel senso che ciò che vi accade dentro aderisce a quel preciso paradigma di realtà, per dirla con le parole del critico Lucio...

Valerio Evangelisti: teoria e pratica dei generi

[…] L’interesse dell’autore per le radici dei conflitti di classe prosegue anche nei cicli successivi, dalla cosiddetta trilogia americana (2003-2011), che a cominciare da Antracite prosegue con i romanzi Noi saremo tutto e One Big Union, al ciclo del Sole...