Veronica Raimo, Niente di vero

[…] Quando in una famiglia nasce uno scrittore, quella famiglia è finita, si dice. In realtà la famiglia se la caverà alla grande, come sempre è stato dall’alba dei tempi, mentre sarà lo scrittore a fare una brutta fine nel tentativo disperato di uccidere madri,...

Veronica Raimo: Niente di vero (forse)

[…] In Niente di vero (Einaudi), Raimo racconta di sé e della sua famiglia medioborghese (la mamma docente ansiosa, il papà capo del personale di poche colleriche parole, il fratello genio, la casa piccola all’EUR), nulla di nuovo sotto al sole. Durastanti,...

Il romanzo “randagio” di Marco Amerighi

[…] Vincitrice avrebbe dovuto essere Veronica Raimo con il suo Niente di vero, ma forse ancor più l’affermazione avrebbe potuto andare alla Ranieri e al suo Stradario aggiornato di tutti i mieibaci, se non si fosse presentata troppo tardi a quell’appuntamento....

Niente di vero – Veronica Raimo

[…] Trama: Prendete lo spirito dissacrante che trasforma nevrosi, sesso e disastri famigliari in commedia, da Fleabag al Lamento di Portnoy, aggiungete l’uso spietato che Annie Ernaux fa dei ricordi: avrete la voce di una scrittrice che in Italia ancora...