“Nightmare” 40 anni dopo

[…] Wes Craven, nella sua genialità, gioca sul fondamentale bisogno che l’essere umano ha di dormire per renderlo vulnerabile alle aggressioni della sua creatura: se in fin dei conti si potrebbe scampare a Michael Myers, è impossibile non precipitare nel mondo...

Auguri a Wes Craven, un grande sognatore

[…] E i miei preferiti sono infatti il primo e il settimo, anche perché sono quelli con i protagonisti più definiti e riconoscibili e caratterizzati da un orrore molto più terra-terra ed effettivo. Un esempio? Da bambino guardando nei videostore la copertina del...

A Nightmare on Elm Street: recensione del film

[…] Tornando al film, un altro tema sviscerato da Craven è quello dell’incomunicabilità tra genitori e figli. A meno che non pensiamo che tutti gli adulti del film abbiano un quoziente intellettivo esageratamente basso (la madre di Nancy, Ronee Blakley, ha pure...

Come True

[…] Ed è proprio il tema dei sogni uno dei punti vincenti del film. Questo argomento è stato utilizzato numerose volte nel cinema e anche nell’horror. Uno dei primi titoli che ci vengono in mente se pensiamo a sogni e horror è sicuramente Nightmare di Wes...