Veronica Galletta, Nina sull’argine

[…] L’argine come una metafora della vita, quella di Caterina/Nina che cerca di rimettere insieme i pezzi, anche quando non combaciano più e non formano un disegno armonioso. Eppure è ostinata, anche se sa che nulla tornerà come prima, prova ad andare avanti, ad...

Nina sull’argine – il corpo della storia e il suo fantasma

[…] Il cantiere diventa, così, lo spazio di raccordo tra il mondo dei vivi e quello dei morti, ma anche tra quello in cui i vivi si separano da coloro che hanno abbandonato fisicamente lo spazio della relazione per diventare delle ombre, persone che abbiamo...