Ros Gos – No Place (Beautiful Losers, 2024)

[…] Ha viaggiato, Ros Gos, con i suoi occhi bene aperti, lo sguardo appassionato e indagatore, appena velato di lacrime, il cuore in tumulto, affabulatore e crooner di spazi aperti e claustrofobici anfratti. Ed è arrivato qui, in un luogo che non esiste, dove...

ROSGOS, “NO PLACE”

[…] Si avverte questa continua ricerca, necessità dell’altro, dell’oggetto del proprio amore, e questo da à tutto una luce plumbea, crepuscolare: un dolore che deve essere lenito, un’ancora per la propria salvezza e va da sé che tra le righe si avverta la paura...

No Place – RosGos

[…] Il “non-luogo” di RosGos sembra avere un’accezione quasi karmica, dopo la tribolazione e la convivenza con il dolore, arriva un tempo per assimilarne le asperità, per comprenderne la potenza e la ferocia, un tempo e soprattutto un perimetro “in cui trovare...