Dieci anni di letteratura working class

[…] Cosa facevi tra il 2010 e il 2012, come campavi, quali erano le tue prospettive lavorative e di vita? Filippo Casaccia, scrittore, autore televisivo e come te ex redattore di Carmilla, racconta di quando Valerio Evangelisti gli chiese di entrare nella...

Non è un pranzo di gala

[…] Allora, benché con la consapevolezza che altri si stanno lambiccando sull’ l’argomento da un po’, è il tuo turno di chiederti:-” la crisi del romanzo borghese nasce dalla crisi della borghesia?” Ma che brava molvettina, che...

Non è un pranzo di gala di Alberto Prunetti

[…] Con questo libro, Alberto Prunetti propone un gesto di verità, consapevole del fatto che “l’intellettuale è sempre al bivio tra solitudine e allineamento”, perché finalmente in un testo si mette a nudo tutto il classismo che aleggia dietro e dentro il mondo...

Piccolo manifesto personale di scrittura working class

[…] 8. Mimetismo e sperimentazione Al solito: i borghesi possono prendersi il lusso della sperimentazione, dell’espressionismo, del gioco formale, dell’avanguardia. Ai poveracci tocca replicare cacofonicamente le loro sfighe. Ritengo invece che per restituire al...