2551.01

[…] Ci troviamo in un futuro distopico, dove il mondo sembra spaccato in due: in superficie si muovono le istituzioni (la polizia), mentre nelle fogne vivono i diseredati, una serie di personaggi privati del volto, dell’identità e della dignità. Le immagini...