“Gente di Taipei” di Bai Xianyong

[…] Nella biografia di Bai è presente un elemento che accomuna tutti i personaggi di Gente di Taipei; essi provengono dalla Cina Continentale, di cui conservano intatta la memoria e la nostalgia. Nessuno dei protagonisti è originario dell’isola, né tantomeno si...

ROMANZO SENZA UMANI – Paolo Di Paolo

[…] Diciamola tutta: Mauro è un uomo antipatico, un misantropo che per pensare a “quel cazzo di lago” si è perso un sacco di cose perché mentre succedevano lui era altrove. Entrando in un negozio di pc, Mauro si accorge che il commesso è un suo ex allievo, lo...

Nel cuore dei ricordi: «L’estate breve» di Enrico Macioci

[…] Fra pomeriggi assolatissimi, prime cotte e occasioni sprecate, l’autore guarda in retrospettiva questi anni spensierati, queste giornate lunghissime in cui tutto sembra dover accadere, salvo poi venir rimandato a un’altra epoca, posteriore, adulta. Le...

Cronache da Nordest #4. “Il gregge” di Davide Grittani

[…] Il tuo romanzo si intitola Il gregge. Al suo interno, al di là dello sviluppo narrativo che da solo basterebbe a illuminare il concetto che ne sta alla base, il narratore/protagonista fa una riflessione sulla distinzione tra gregge e branco, che trovo utile...

Foglie al vento

[…] Gli eventi geopolitici internazionali degli ultimi decenni hanno influenzato in maniera considerevole la Finlandia, definita da Kaurismäki «la nazione più americana dell’Europa Occidentale». La consapevolezza del progressivo smarrimento dei valori autentici...