Vive!

[…] Alessandra Sarchi, invece, sogna un destino diverso, un destino dove ognuna di queste donne ha potuto liberamente scegliere di partire, restare, crearsi un futuro che non contemplasse la morte tragica. E lo fa ridando voce a dieci eroine letterarie che...