Sporgersi sull’abisso: Muori romantica – Matteo Grilli

[…] In Muori romantica sono tutti vittime, anche i carnefici. L’antagonista, come detto sopra, è assente: per incompatibilità di linguaggio, per diversità dimensionale. Non c’è nemico, casomai il custode di un sistema bifronte, efficace e (oppure) oscuro,...

Sono contenta che mia mamma è morta

[…] Dietro il personaggio, si nasconde una persona dall’animo frammentato. La mamma di Jennette, scomparsa per un cancro nel 2013, ha sempre sognato che la figlia intraprendesse una carriera da attrice. La sua intera vita è stata dedicata a questo obiettivo che,...