La vita attorno a un tavolo: “Cena per sei” di Lu Min

[…] La sua intera esistenza è condizionata da quel corpo fuori misura, che lo relega di fatto a essere uno spettatore e un narratore di vicende e relazioni altrui, mai un attore in prima persona. Come per lui, attorno a ciascun personaggio seduto a tavola si...