Perché Dostoevskij mi ha cambiata

[…] Perciò un unico figlio si divide in tre, contrapposti e contraddittori. Dostoeskij vorrebbe essere Aleksej, ma diventa sia Ivan che Dimitrj, sia parricida. Ma il punto non sono le mie misere riflessioni su questo romanzo sul quale chiunque ha scritto cose...