Calcio e militanza, intervista a Riccardo Idda

[…] Ad ottobre, in occasione del caso scommesse, si è parlato molto del tempo libero dei giocatori e di come questo spesso sia vacuo e soprattutto calciatori di categorie superiori vivano in una bolla che li distacca quasi dal mondo circostante. Che ruolo può...

La partita, Piero Trellini

[…] Devo riconoscerlo. La partita è un libro portentoso. Ricostruisce un mondo, in ogni suo dettaglio, ci lavora certosinamente e ricrea, pian piano, quello stadio ormai demolito, con il suo pubblico, i suoi personaggi principali, e la sua partita simbolo. Non è...

ZENON: un filosofo in campo

[…] Dopo un esordio traumatico (4-1 dal Santa Cruz al Pacaembu), Zenon assume, insieme a Socrates, le redini del gioco corinthiano. In 5 anni di onorata militanza, Zenon dà un contributo decisivo nella creazione della famosa “democracia corinthiana”, movimento...

Walter Casagrande, l’uomo della Democracia Corinthiana

[…] Impossibile parlare di quegli anni e non pensare a Rozzi, non crede? “Come dimenticare Costantino. Voleva sempre vincere. A lui non interessava l’avversario: c’era il Milan dei campioni? Bisognava vincere. E vincevamo! Quando retrocedemmo, nel ’90, mi disse...