Il mistero scorre sul fiume, la recensione: sogni e cinema

[…] Cinema (come luogo e come sogno) vivono, forse indirettamente, nel protagonista, soprattutto in una bellissima sequenza onirica in cui suoni, oggetti e personaggi grotteschi sviano la lucidità del reale. Intanto la macchina da presa è in fiamme e Ma Zhe...

L’orizzonte degli eventi

[…] Scritto in gran parte durante la pandemia, riguarda la pandemia. Ma non nel senso medico. Concerne lo spazio dell’immaginario, mutato drasticamente dai sommovimenti a cui la pandemia ci ha sottoposto. Non traumi, ma veri e propri terremoti dell’io, una...