Defibrillare il reale: Intervista a Tommaso Santambrogio

[…] Ciò che mi ha immediatamente colpito dei tuoi film è l’uso dello spazio. I tuoi film cubani si presentano come un set desolato, la messa in scena di un potere in agonia. In Gli oceani sono i veri continenti il potere neanche si presenta se non come utopia...

Toccare e percepire

[…] Calderoni non scrive semplicemente una storia che prende avvio da una memoria precostituita e che si forma in una vicenda esistenziale che la vede tra le più rilevanti performer contemporanee, ma offre ai lettori un testo che trasforma la memoria in una...

Abel, la saggezza dell’infinito

[…] Forse ciò che fa la distanza di questo Ovest dagli altri luoghi, ci è evidente subito, dalle prime righe, è il suo essere, nel tempo del racconto, infinito e indomabile per l’uomo, patrimonio di una natura più saggia e istintuale di quanto qualsiasi umano...