Le gabbie del politically-correct: “Stacy”

[…] Seguendo le due linee narrative, il lettore assiste da una parte a una progressiva discesa nel baratro di Gianni, sempre più dominato dai suoi demoni, dall’altra a un lento e faticoso percorso di reintegrazione nel ‘bel mondo’, che offre spunti di...

Stacy

[…] L’impressione è che voglia allontanarsi dal ruolo di autore per avvicinarsi al personaggio dentro la storia. Che ha molto di autobiografico. Infatti il protagonista è disegnato a sua immagine e somiglianza, si chiama Gianni (Gipi all’anagrafe fa Gianni...