Nyers, storia di un apolide immaginario

[…] Nyers l’apolide: passò alla storia con questo nome, il primo fuoriclasse straniero del calcio italiano del dopoguerra. Una parola greca – significa letteralmente “senza città, senza patria”, e nel linguaggio moderno è andata a indicare chi è privo di...

Il ragazzo di Casablanca

[…] Alla sospensione dell’attività sportiva in Francia, schiacciata sotto l’avanzata nazista, Larbi Ben Barek aveva deciso di lasciare il Paese e tornare nella più sicura Casablanca. Giocava a calcio, a basket, probabilmente aveva anche ripreso a fare il...

Herrera, il mago anarchico

[…] Il Barcellona di Helenio Herrera era divenuto la prima squadra a fermare il Grande Real Madrid che in quegli anni sbriciolava avversari in giro per l’Europa, e che si era trasformato bene o male nel simbolo del regime franchista (non foss’altro per le note...