Lamante, “In Memoria Di”: crescere tra sangue e cicatrici

[…] Hai definito “perdita” la parola chiave del disco. Siamo in un mondo sospeso tra l’esserci sempre ed un legame sottile con tutto ciò che è troppo vicino o lontano da noi. Tu parli di famiglia, di generazioni, di territorio. Come artista e come donna, cosa...