A-Sun Amissa Ruins Era

09/02/2024


[…]
Soli sei brani compongono la scaletta di ben oltre un’ora di “Ruins Era”, con al centro il monolite di oltre venti minuti “A New Precipice”, la cui tensione elettrico-sintetica sferzata da dissonanze e dalle grida soffocate di Owen Jones (Wren) esprime da sola in maniera plastica la sensazione di straniamento sottesa alla latenza apocalittica che permea l’intero lavoro. Eppure, tra i foschi echi prodotti dagli effetti sonori applicati a strumenti filtrati digitalmente e spesso appena riconoscibili, balenano a tratti scintille di distante, cinematico romanticismo, sotto forma di estemporanee note pianistiche e degli stessi vocalizzi di Claire Brentnall, tanto eterei e spettrali quanto segnali della presenza di una dimensione umana.
[…]





Fonte: music won't save you
nel canale: musica