BY THE WATERHOLE, Three

11/04/2024


[…]
Non conosco i lavori precedenti di Eva, ma a saltare all’occhio è l’estrema naturalezza con la quale riesce a gestire suoni trattati, una splendida voce e produzioni che si muovono tra elettronica, folk, blues e visioni avant, mantenendo una linea stilistica coesa. L’insieme è ricco, quasi che Eva e Stephan Meidell – il coniuge – fossero riusciti a creare un’opera a più livelli, dove le percezioni vagano sull’uno o l’altro elemento: musica, canto, grafica, ritmo. Nella voce di By The Waterhole c’è una sorta di ricchezza antica, di classicità che in qualche modo ricollego a Lou Reed soprattutto nei brani più raccontati, come lo spettacolare “We’re Born, We Die”. O forse è l’ombra di Laurie Anderson, non saprei, ma il mio inconscio mi riporta su quei lidi.
[…]





Fonte: The New Noise
nel canale: musica