DEPECHE MODE – Disease Pop

26/05/2022


[…]
Playing the Angel riparte esattamente da quelle macerie, annunciato da un singolo come Precious che è DM al 100%. Forse riparte ancora qualche metro più indietro, dagli scintillanti anni Ottanta in cui le macchine elettroniche promettevano una libertà moderna ed infinita. La sensazione tuttavia è quella che i Depeche Mode tendano a disperdere la loro energia e a diluirla in dischi interminabili, rielaborando all’infinito formule ed idee che invece reggerebbero a malapena per la metà del tempo e che risultano sempre più slegate fra loro. Playing the Angel mostra una band imprigionata fra passato e futuro, in un presente che è una voragine incolmabile di noia ben apparecchiata.
[…]





Fonte: Reverendo Lys
nel canale: musica